IL GIGANTE- Dona anche tu un pasto alle famiglie bisognose

Il Gigante rinnova per il quarto anno consecutivo il suo impegno a supporto del Banco Alimentare, denominato “Dona anche tu un pasto alle famiglie bisognose”.
Nelle prossime settimane, infatti, acquistando una cassetta da 2 kg di uva bianca in ogni punto vendita Il Gigante, i clienti potranno contribuire direttamente a donare un pasto alle famiglie più bisognose.

Da sempre, all’interno dei punti vendita del Gigante, la “Giornata della Colletta Alimentare” è diventata un importantissimo momento di coinvolgimento e sensibilizzazione della società civile verso il problema della povertà alimentare, attraverso l’invito a compiere un gesto concreto di gratuità e condivisione.
La partnership fra l’insegna e il Banco Alimentare dura da oltre 10 anni e, nonostante si ricordi con questa iniziativa speciale legata alla cassetta dell’uva, in realtà il lavoro di collaborazione è attivo sempre: Il Gigante, infatti,  dona ogni giorno le eccedenze alimentati che vengono controllate e selezionate nel rispetto delle norme di conservazione e stoccaggio e redistribuite dalla Rete Banco Alimentare presso le strutture caritative convenzionate. Per meglio comprendere le dimensioni della collaborazione, nel 2019 Il Gigante ha donato al Banco Alimentare 1 milione e 200 mila pasti, pari a oltre 600 tonnellate di alimenti (un pasto equivalente corrisponde a 500 g di alimenti secondo la stima adottata dalla European Food Banks Federation).

Da sempre Il Gigante si sente investito di una forte responsabilità sociale all’interno delle province in cui opera – afferma Giancarlo Panizza, Presidente della catena di supermercati Il Gigante – e per questo, attraverso la collaborazione con il Banco Alimentare, si impegna a tendere un aiuto concreto verso chi ha davvero bisogno, consapevole che il contributo di una realtà aziendale come Il Gigante possa essere di fondamentale importanza per le famiglie anche in temporanea difficoltà”.