FD, COLDIRETTI E FAI: CLEMENTINE SOSTENIBILI CHE VALORIZZANO IL MADE IN ITALY

Migliorare la consapevolezza del consumatore nelle scelte d’acquisto, coniugando la necessità dell’azione economica con un profilo etico e di sostenibilità ambientale. L’obiettivo è tanto alto quanto ambizioso ma è un atteggiamento indispensabile che guida sempre più le scelte strategiche delle aziende associate a Federdistribuzione.

Un aspetto ormai consolidato che si è declinato in più versi nel passato recente e che trova sbocco anche nelle prime battute del 2020, con l’avvio dell’iniziativa congiunta con Coldiretti e Fai – Filiera agricola italiana – che porterà sugli scaffali dei punti vendita delle aziende food di Federdistribuzione le clementine “sostenibili”, frutto di punta della stagione invernale che vuole raccontare con sé valori che parlano di qualità, rispetto e valorizzazione delle eccellenze agricole nazionali e che proprio grazie alla distribuzione possono arrivare su tutte le tavole italiane.

Un prodotto agricolo di qualità della tradizione italiana, presentato con un packaging sostenibile che ne illustra le caratteristiche, che garantirà al consumatore una scelta d’acquisto più consapevole e darà ritorni economici ai produttori agricoli, in particolare di Calabria e Basilicata.

Questo è il risultato dello sforzo congiunto della maggiore associazione di rappresentanza del comparto agricolo e la principale associazione della distribuzione moderna organizzata: un lavoro sinergico che porta ricadute positive su tutta la filiera, dai produttori locali ai consumatori finali.