ESSELUNGA - Sostenibilità e cura dell'Ambiente. Le iniziative

Esselunga ha appena lanciato una nuova iniziativa per favorire il riciclo della plastica: le bottiglie d’acqua a marchio privato con il 50% di PET riciclato. Per facilitarne la trasformazione durante il processo di recupero, inoltre, è stata modificata la colorazione del packaging, sostituendo le bottiglie verdi e blu con bottiglie trasparenti. Ogni anno Esselunga vende 80 milioni di bottiglie e, grazie al passaggio ad una confezione rPET al 50%, limite massimo permesso dalla legge italiana, si assisterà a un decremento dell’utilizzo di PET vergine di oltre 1000 tonnellate all’anno, pari al peso di 100 camion. Inoltre sono stati installati, presso i nostri negozi, i primi eco-compattatori per bottiglie in plastica PET nei negozi di Brescia Triumplina, Parma Emilia Ovest, Parma Traversetolo e Lido di Camaiore per il recupero e la creazione di nuove bottiglie in rPET.

L’iniziativa si inserisce nel quadro di un più ampio progetto di riconversione del packaging delle linee di prodotti a marchio Esselunga: è il caso, ad esempio, delle confezioni di latte, realizzate con plastica rPET al 50% o con Tetra Rex® Bio-Based, così come dei prodotti della linea “Pronti in Tavola”, il cui imballaggio in plastica riciclata comporta un risparmio di circa 130 tonnellate di PET vergine, e del progetto “FeVBio: obiettivo ZeroPlastica”, che prevede l’intervento sugli imballaggi dei 150 articoli del settore frutta e verdura fresca biologica a marchio, dotandoli di un packaging compostabile e/o riciclabile.

Tra le numerose altre attività promosse nel corso dell’ultimo anno da Esselunga in questa direzione anche la campagna “A tavola si sta compostabili”, che ha previsto la sostituzione di tutti i prodotti monouso in plastica con altri in materiali riciclabili o compostabili.

Tra le iniziative a sostegno dell’ambiente, in collaborazione con Pampers, FaterSMART, Comune di Verona, Amia, ha attivato presso i propri negozi di Verona un progetto, il primo in Italia, per la raccolta differenziata di pannolini per bambini. Grazie ad appositi contenitori, gli SMARTBIN, innovativi cassonetti automatizzati sviluppati da FaterSMART è possibile riciclare questa tipologia di rifiuti.